Cerca la tua ricetta o il tuo ingrediente in gustosando:
 
 
 
 

Ravioli di Ricotta e Spinaci

Categoria: Pasta Fresca - Pasta Fresca - Pasta Ripiena - Primi Piatti - Ricettario - Ricette di Base

 
 
Ravioli di Ricotta e Spinaci

I ravioli di ricotta e spinaci sono una pasta fresca tipica della cucina italiana. Si possono descrivere come un quadrato o tondo di pasta ripiegato a contenere un ripieno formato in prevalenza da ricotta e spinaci. Possono può essere serviti in brodo o accompagnati da sughi o salse.

 
Ravioli di Ricotta e Spinaci
 
ingredienti

per la sfoglia
– 300 g. di semola di grano duro
– 2 uova
– 2 tuorli d’uovo
– 1/2 cucchiaino di sale
per il ripieno
– 200 g di ricotta
– 100 g di spinaci lessati
– 1 noce di burro
– 1 uovo
-3 cucchiai di parmigiano grattugiato
-noce moscata e sale q.b.

 
dosi

Dosi per: 6 persone

 
difficoltà

Difficoltà: media

 
tempi preparazione

Preparazione: 2 ore

 
tempi cottura

Cottura: 10 min

 
 
preparazione
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
 

Setacciate la farina a fontana sul piano di lavoro (o nel robot), aggiungete al centro le uova a temperatura ambiente e il sale.

 

Sbattete gli ingredienti al centro della buca usando una forchetta o un cucchiaio. Quindi incorporare, con un movimento circolare, la farina dal bordo fino a quando al centro non si sarà formato un impasto denso. Con entrambe le mani, e facendo attenzione che nulla fuoriesca, incorporate la farina rimanente operando dall’esterno verso l’interno. Aggiungete uno po’ di acqua tiepida nel caso in cui l’impasto non dovesse raccogliere completamente la farina o risultasse leggermente duro. (se avete utilizzato il robot continuate la lavorazione a mano da questo punto) L’impasto deve assumere una consistenza liscia e compatta quindi lavoratelo con cura tirandolo con il palmo della mano, ripiegandolo e girandolo per almeno per 10 minuti; sbattetelo ogni tanto sulla spianatoia per renderlo più elastico.

 

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente, e lasciatelo riposare per circa 1 ora in un luogo fresco e asciutto.

 

Lessate gli spinaci, sgocciolateli, strizzateli bene e tritateli.

 
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
 

Fateli asciugare in un tegame con una noce di burro.

 

Lasciateli intiepidire.

 

In una ciotola unite la ricotta al parmigiano grattugiato, lavorate con cura il composto fino ad eliminare tutti i grumi.

 

Dopodiché incorporatevi un uovo intero,

 
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
 

il sale, una grattata di noce moscata,

 

gli spinaci tritati (freddi altrimenti il composto si cuoce) e mescolate bene fino ad ottenere un insieme omogeneo da far riposare in frigorifero.

 

Spianate la pasta fresca per mezzo dell’apposita macchinetta (o con un mattarello), in modo da ottenere una sfoglia di spessore uniforme di 5 mm per evitare diversi punti di cottura.

 

Tagliate la sfoglia in lunghi rettangoli di numero pari e della stessa dimensione. Distribuite il ripieno a mucchietti ben distanziati su una prima sfoglia.

 
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
Ravioli di Ricotta e Spinaci
 

Coprite la sfoglia sulla quale avete distribuito il ripieno con un’altra sfoglia di pasta.

 

Schiacciate con le dita attorno ai mucchietti di ripieno per sigillare le due sfoglie.

 

Servitevi di una rotella tagliapasta per ritagliate i ravioli in quadrati omogenei ed adagiateli mano a mano su un canovaccio pulito e asciutto.

 
 

-il piano di lavoro più adeguato, per la lavorazione della pasta, è un piano di legno che per la sua rugosità e la sua morbidezza è più indicato di una superficie liscia o del marmo che sono troppo duri e dannosi per la lama del tagliapasta;
-tutti gli ingredienti devono essere ben temperati, per amalgamare meglio tutti gli elementi in modo rapido e senza sforzo ed ottenere un impasto liscio ed omogeneo, le uova quindi non devono essere prese direttamente dal frigorifero;
-evitate di impastare vicino a correnti d’aria infatti l’aria può far seccare la pasta.

 
 
 

Ricetta cucinata e fotografata da Natalia Aragione

 

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Rss di Gustosando

Invia ad un Amico

Stampa Ricetta

 
 
 
 
 
i vostri commenti

Richiedi un consiglio oppure aggiungi un tuo commento a questa ricetta.
Il tuo contributo ci sarà molto utile per migliorare il ricettario di gustosando.

Non sono ancora presenti commenti per questa ricetta.

scrivi commento



 

Per consentire l'invio del commento è necessario compilare tutti i campi obbligatori (contrassegnati con *).
È altresì necessario prendere visione dell' informativa sulla privacy per il trattamento dei dati da parte di gustosando ed esprimere il proprio consenso.